Visualizzazione post con etichetta Norvegia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Norvegia. Mostra tutti i post

sabato 3 febbraio 2024

Jordsjo - Salighet 2023. Symphonic Prog (Norvegia)

                            Jordsjo - Salighet

                                                                         Symphonic Prog 

Buy. https://www.karismarecords.no/shop/music/formats/vinyl/jordsjoe-salighet-lp/


Jordsjo è il fiore all'occhiello della Karisma Records. La band formatasi ad Oslo in Norvegia, per i suoi lavori trae ispirazione da diversi fantasiosi fattori. Si ispira un pò ai vecchi film horror, alla sinth music tedesca degli anni '70, al jazz norvegese, alla musica popolare svedese, ai romanzi fantasy ed infine anche alla natura norvegese.

Seguendo la tradizione del miglior rock nordico del secolo scorso, i Jordsjo riescono a fondere il rock progressivo con il folk creando  fantastiche melodie, attraverso un viaggio musicale dai passaggi minimalisti del mellotron fino alla piena tempesta rock.

"Salighet" è il quarto vero e proprio album in studio della band. Sette nuove tracce, che compongono quello che si preannuncia essere uno dei più grandi album prog del 2023. Con Salighet, i Jordsjo percorrono un viaggio tra vette ed abissi musicali, esplorando diverse forme di estasi attraverso varie composizioni e testi fantasiosi. Che si tratti di una danza, di una escursione in montagna, di una fiaba, di riflessioni religiose o di altri tipi di viaggi interiori, in un colorato suono folk-sinfonico. La musica è un contrappunto alla vita quotidiana mondana e desidera mostrare il mistero e le realtà alternative, con grandi dinamiche e drammaticità, sempre alla ricerca di una buona melodia.

Anche Salighet trae ispirazione dal jazz nordico e dalla musica folk, dalla musica classica del 1900 e dal rock di fine anni '60 e '70 in piena espansione sensoriale, creando la propria potente miscela musicale.

La band è composta dal polistrumentista Hakon Oftung ( The Chronicle of Father Robin, Ex Tusmorke, Black Magic ) e dal batterista Kristian Froland.

Tracks Listing: 

1) Invokasjon   2:50

2) Sankeren   7:20

3) Salighet I   6:15

4) Salighet II   6:10

5) Ura   6:40

6) Danseritualer fra Jordsjo - Prosesjon & Ekstase   2:60

7) Stjernestigen   10:20


DISCOGRAFIA CONSIGLIATA:

(Per un primo ascolto)

                                                                        Jord (2018)


 

Nattfiolen (2019)




                                                                    Pastoralia (2021)




                                                                       Salighet (2023)





sabato 6 gennaio 2024

The Chronicles Of Father Robin - The Songs & Tales Of Aiorea - Book 1/Book 2/ Book 3 (Symphonic Prog) 2023 Norvegia

 Post dedicato a tutti i prog fan sempre alla spasmodica ricerca di straordinari capolavori.

Aquistare qui: Buy: 

https://www.karismarecords.no/shop/



BOOK I - The Tale Of  Robin (State Of Nature)

Tracks:

1) The Tale Of Father Robin

2) Eleison Forest

3) The Death Of The Fair Maiden

4) Twilight Fields

5) Unicorn

https://www.karismarecords.no/shop/

I The Chronicles Of Father Robin sono un supergruppo Prog-Rock norvegese con membri provenienti da band affermate come i re del prog  sinfonico norvegese Wobbler, gli indefinibili e misteriosi Tusmorke, gli esperti post-rocker The Samuel Jackson Five e l'affascinante gioiello del prog che sono i Jordsjo.
"The Songs & Tales Of Aiorea", in lavorazione da circa 30 anni, è un triplo concept album con 18 brani ambientati in un mondo arcaico alternativo in un periodo di tre decenni. 
Il Gruppo dei The Chronicles Of Father Robin è emerso dai resti della band Fargorn nel 1993-94, ispirandosi principalmente ai gruppi classici e agli album della scena musicale progressiva dei primi anni '70, insieme a band contemporanee come Anglagard, Anekdoten, White Willow e Landberk
Nel corso degli anni i ragazzi hanno creato la storia dell'entità di Padre Robin. L'idea di base era che questa creatura incarnasse tutti i membri della band in un unico essere. E mentre i membri sperimentavano le sfide della vita e del loro sviluppo come essere umani, questo si è tradotto nella storia di Padre Robin, cosparsa di una buona dose di ispirazioni da diverse mitologie ed affini.
Attraverso lunghe jam session e poi arrangiamenti e strutturazioni più raffinate, la band ha sviluppato un sistema continuo in cui ogni canzone si collega alle altre. Impulsività ed idee olistiche, amicizia, fantasie e concetti musicali coerenti: tutto è stato concentrato  insieme in un unico piatto ed in un unico luogo che è il mondo arcaico di Aiorea.

BOOK II - Ocean Traveller (Metamorphosis)

Tracks:

1) Ocean Westwinds
2) Orias & The Underwater City
3) Ocean Traveller
4) Lady Of Waves
5) Green Refreshments
6) The Grand Reef

https://www.karismarecords.no/shop/

Seguendo Padre Robin e i suoi viaggi attraverso il mondo arcaico do Aiorea, il Book II porta il nostro protagonista nella città sottomarina di Oriasaleah sul mare di Ayrouhr. Li, sul Grand Reef, affronta un grave pericolo per mano degli abitanti dell'isola. Con questo vi invitiamo a scoprire questa seconda parte di questa appassionante opera epica che è "The Songs & Tales Of Aiorea". A partire dalla sacrale e atmosferica Over Westwinds, il secondo Book ti porta in un viaggio musicale dinamico attraverso paesaggi sonori rigogliosi e vari, evocando visioni dell'era d'oro del progressive rock. Con un uso abbondante e raffinato di varia strumentazione come flauto, mellotron oltre a tutti i tradizionali strumenti rock, il tutto avvolto da una produzione organica e dinamica.
The Song & Tales Of Aiorea è un gioiello da scoprire per ogni fan del rock progressivo d'autore.

BOOK III - Magical Chronicle (Ascension)

Tracks:

1) Magical Chronicle
2) Skyslumber
3) Cloudship
4) Empress Of The Sun
5) Lost In The Palace Gardens
6) The Great Storm


https://www.karismarecords.no/shop/


Con il book III  The Chronicles of Father Robin raggiunge  il capitolo finale del racconto di "The Songs & Tales of Aiorea". Questo viaggio dinamico e pieno di sentimento inizia con l'allegra 'Magical Chronicle' una traccia vocale piena di armonie lussureggianti e chiari riferimenti e classici del prog come Gentle Giant, Yezda Urfa e la Scena di Canterbury. Dall'atmosferica 'Skyslumber' e la vertiginosa ballata prog che gli Yes non hanno mai scritto, 'Cloudship' l'album irrompe nel dinamico psych-rocker 'Empress Of The Sun', una canzone piena di energia e contrasto che alla fine scivola in un espressivo solista delle tastiere che ci ricorda i Doors nella loro forma più avventurosa. La conclusione dell'album affidata a 'Lost in The Palace Gardens' che inizia con una bellissimo fraseggio della chitarra acustica che ci rimanda a certi lavori folk dei Steeleye Span ed in parte anche al lavoro di chitarre di un certo Jimmy Page. La traccia prosegue con parti vocali in cui le voci di Andreas Prestmo e Aleksandra Morozova si completano a vicenda perfettamente, rendendolo il culmine perfetto di questo ambizioso, splendido e riuscito lavoro.

PER UN PRIMO ASCOLTO:




lunedì 2 ottobre 2023

Lynne Bjorn - Wizard Of The Wings 1998 ( Symphonic Progressive Electronic ) Norvegia



Lynne Bjorn, Compositore polistrumentista Norvegese, ha inciso fra gli altri, nel 1998 questo incantevole " Wizard Of The Wings" considerato dai più , uno dei migliori lavori di quell'anno.
Bjorn, è un vero talento, ogni parte di questo lavoro ci trasmette la sua fantasia e la sua creatività. Sin dalla prima all'ultima nota, questo album trascina l'ascoltatore in un viaggio magico, l'espressività delle sue chitarre nella loro perfetta combinazione tra elettrico ed acustico e nell'intreccio con i suoi sintetizzatori , è davvero notevole.
Se avete dunque ignorato questo lavoro a suo tempo , non vi resta che rimediare alla svelta, per far si che questa incantevole e brillante produzione sinfonico medievale entri a far parte della discografia da voi posseduta.
Tracks listing:

01) Stranger On A Hill, Part 1
02) Valley Of The Clouds
03) The Forbidden Desert
04) Alisarrians Cave
05) Sarn & Giff
06) The Heroes Return
07) The Thief Of Walaria
08) Gundara & Gundaree
09) Methydias Cloudship
10) The Battle Of Two Stones
11) Betrayal In Zanzair
12) Stranger On A Hill, Part 2

Line-Up

Lynne Bjorn - Tutti gli strumenti